giovedì 16 novembre 2017

Una coccola per il corpo: il massaggio al cioccolato!



Il cioccolato oltre ad essere un alimento a cui pochi riescono a resistere è utile per la bellezza. Il massaggio al cioccolato oltre a stimolare l’olfatto aiuta la pelle e la mente. Messo al bando a lungo dai più salutisti per via delle calorie, negli ultimi anni questo alimento è stato rivalutato perché contiene acido stearico, antiossidanti e serotonina.
Scopriamo quali sono i benefici di questo trattamento dolcissimo.
La serotonina, liberando endorfine, aiuta a combattere lo stress e la depressione. Non solo: ferro, fosforo, calcio, magnesio e caffeina, abbondanti nella cioccolata, stimolano il metabolismo e le reazioni positive del corpo.
Anche il sistema nervoso risente dei benefici del massaggio al cioccolato che, grazie alla teobromina, migliora la concentrazione. Anche cellulite, adiposità e ristagni vengono ridotte da questa sostanza.
Ma come si fa il massaggio al cioccolato? Viene eseguito su un lettino che solitamente è leggermente riscaldato. Il trattamento inizia dalla schiena su cui l’estetista versa il cioccolato fuso, mescolato agli oli essenziali, massaggiando dalle spalle fino ai polpacci. I movimenti sono circolari con pressione costante e profonda in modo che la crema venga assorbita nel modo migliore.

Naturalmente per ottenere dei risultati non basta l’aroma inebriante del cioccolato. È fondamentale che siano mani esperte a massaggiare adeguatamente.




Photo: web

giovedì 2 novembre 2017

Cos'è il sostegno wave?



https://ilciuffoblog.blogspot.com/2017/09/cose-il-sostegno-wave.html

Cerchi un look non troppo studiato, dai boccoli irregolari? Puoi provare con il sostegno per i capelli, un procedimento chimico adatto a tutti i tipi di capello, che sia già mosso o liscio, corto o lungo. Il sostegno dona volume e movimento alla tua chioma, ed è costumizzabile, infatti l’intensità del riccio sarà data dalla grandezza del bigodino, donerà un effetto beach waves molto naturale e di tendenza o, più piccolo, darà un effetto più classico. Meno invadente e stressante della permanente, il sostegno durerà per alcuni mesi (da 3 a 5) e va eseguito nel nostro Istituto per evitare di rovinare troppo il capello. Ricordiamoci che, anche se più leggero della permanente, il sostegno provoca comunque una specie di rottura del capello e bisogna perciò utilizzare tutte le accortezze per non sfibrare troppo la chioma sia durante l’”intervento” che dopo, usando shampoo e maschere nutrienti. 

www.ilciuffo.com

www.ilciuffo.com

www.ilciuffo.com

Photo: web

giovedì 5 ottobre 2017

Come tornare in forma dopo le vacanze



https://ilciuffoblog.blogspot.com/2017/09/come-tornare-in-forma-dopo-le-vacanze.html
 
Durante le vacanze estive non prestiamo mai troppa attenzione alla dieta, e adesso che è arrivato il momento di tornare al lavoro e agli impegni della vita quotidiana. Di seguito ti do qualche consiglio per depurare l’organismo e rimetterti in forma.
Il primo consiglio è quello di seguire una dieta salutare aggiungendo ad essa lunghe passeggiate a piedi o in bici e qualche esercizio da fare in casa. Se ti è possibile, due o tre volte a settimana cammina per circa un’ora e, se ti senti particolarmente energica, approfittane per farti una corsa.
Aiuta il tuo fisico a disintossicarsi grazie a frutta e verdura crude, in quanto conservano i principi nutritivi, ma, solo per i giorni necessari a depurare l’organismo poiché, abusare di questi cibi provoca tensione addominale e meteorismo. Altri grandi alleati sono cereali (soprattutto quelli integrali), pesce azzurro e spezie.
Bevi tanta acqua! Bere almeno un litro e mezzo di acqua aiuta ad eliminare scorie e tossine in eccesso. Altri liquidi che possono aiutarti nella fase di depurazione sono: tè verde, succhi di pompelmo, mela, mirtilli e carote, e in ultimo l’acqua detox, preparata lasciando in infusione per 5 o 6 ore frutta o verdura in acqua.
Limita il consumo di alimenti bianchi come sale, zucchero, latte, farina e margarina, prediligi le alternative che sono facilmente reperibili come: sale rosa dell’himalaya, zucchero integrale di canna, farine non raffinate e oli vegetali.
In ultimo torna a fare una vita regolare; alzati presto al mattino e concediti del tempo per gustarti la colazione in relax, vai al lavoro a piedi oppure scendi dal tram o dalla metro un paio di fermate prima in modo di fare allenamento senza grandi sacrifici, pranza all’ora giusta e con un pasto salutare, fai spuntini a base di frutta e per finire, quando torni a casa, fai la doccia con un sottofondo musicale, ti aiuta a rilassarti e a staccare dai pensieri della giornata.

www.ilciuffo.com

www.ilciuffo.com

www.ilciuffo.com

Photo: web